SERIE 10 E 60 - FATTORI DI SICUREZZA

FATTORI DI SICUREZZA

• Gli anelli “B3” e “B4” risolvono il problema della sicurezza, in quanto il doppio graffaggio e l’autobloccaggio delle incisioni sul tubo in acciaio (ottenuto a mezzo di una particolare geometria dell’anello) determinano automaticamente valori di assoluta garanzia funzionale tra l’anello, il tubo in acciaio e il corpo raccordo. Infatti, se da una parte andiamo ad aumentare la sicurezza dell’ancoraggio, dall’altra poniamo un preciso limite meccanico all’incisione del tubo, avendo la certezza di una corretta funzionalità.

• La produzione CAST rispetta integralmente i parametri costruttivi della normativa di riferimento.

• Le pressioni nominali di esercizio (bar) riportate nel catalogo rappresentano le pressioni massime consentite (inclusi i picchi di pressione). Per utilizzare caratteristiche superiori ai valori indicati bisogna eseguire delle prove relative all’impiego previsto, in accordo con il costruttore.

• Il fattore di sicurezza 4:1 deve intendersi con carico statico, con la temperatura ai valori indicati e secondo le pressioni richiamate nella norma DIN 3861 (cono a 24°), per quanto riguarda la connessione tubo. Lo stesso fattore di sicurezza 4:1 vale per i terminali cilindrici con tenuta elastomerica. Per i terminali a filettatura conica o cilindrica con tenuta metallo su metallo e per i raccordi orientabili (1013..) il fattore di sicurezza è di 2,5:1.

• Resta inteso che l’affidabilità dei nostri manufatti viene garantita soltanto se l’interconnessione dei collegamenti è realizzata interamente con i nostri prodotti.

FATTORI Dl SICUREZZA

CARIND S.r.l
Via Asti 76 - 10098 Rivoli [TO]
Tel. 011 9593687 - 011 9588003 / Fax 011 9588057
COD. Fiscale/P.IVA 07144730012 - R.I. Uff TO n. 538507/1996
Cap. Soc € 10.329,14 - R.E.A. TO n. 848163

logo carind2

Copyright 2024 - All Rights Reserved.

 Powered by TeamWare Informatica

Note Legali - GDPR